Dal Quirinale a Palazzo Chigi, Mattarella e Draghi hanno celebrato l’Italia campione d’Europa e Berrettini

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
azzurri5

Un bagno di folla per le vie di Roma e il saluto delle massime istituzioni: il Quirinale prima e poi Palazzo Chigi nel day after la grande giornata di sport che ci hanno regalato la Nazionale di calcio campione d’Europa e Matteo Berrettini, unico azzurro ad aver raggiunto la finale nello storico e iconico torneo di tennis di Wimbledon.

La squadra di Mancini e il tennista azzurro sono stati ricevuti al Colle dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha accolto la delegazione azzurra rappresentata anche dai vertici dello sport italiano, il Presidente del CONI Giovanni Malagò e i Presidenti di FIGC e FIT, Gabriele Gravina e Angelo Binaghi. Presente anche il Sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali.

Il premier Draghi ha accolto la Nazionale al portone di Palazzo Chigi, ha ringraziato gli azzurri del calcio, Berrettini e le medaglie d’oro dell’atletica leggera, per la prima volta in cima al medagliere agli Europei Under 23, accompagnati dal Presidente FIDAL, Stefano Mei.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Nelle carceri italiane regnano i detenuti nordafricani. Provenienti da Marocco

Le iniziative dell’economista internazionale Professoressa Lusardi e del Banchiere scrittore

Composto da una congrega di economisti (ad es. Mario Monti),

CIMICE ASIATICA. RIMBORSI PER OLTRE 100 IMPRESE AGRICOLE, LE MAGGIORI

Ingresso in Italia per 300 richiedenti asilo provenienti dall’isola di

Servono regole chiare per garantire il lavoro delle Forze Armate

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.