Davide Sordella

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
a789c7db-bc0c-4b75-aed7-85e8ee2d0e24

Anche se proviene da una famiglia fa­coltosa, Davide è rimasto semplice e cor­diale. È stato sindaco di Fossano sino a giugno dell’anno scorso (2019). Non si è più candidato. Oggi il primo cittadino è Dario Tallone, esponente della Lega. Credo che abbia lasciato in tutti un otti­mo ricordo. In me di sicuro. Nelle varie iniziative ho sempre avuto in lui un ap­poggio convinto e generoso. Ha sposa­to, dopo Laura naturalmente, la causa dell’educazione finanziaria diventandone un fervido sostenitore. Recentemente ha
realizzato un film su Cervere, patria del porro, con grande maestria. “La cattedra del contadino” sta mietendo premi e con­sensi perché è una storia vera che Davide ha raccontato con grande passione. Il documentario è nato da un’idea del sindaco di Cervere, Corrado Marchisio, recentemente riconfermato nell’incarico a pieni voti. Corrado, giovane serio e brillante, è figlio di Tonino ed Amalia, da sempre amici di famiglia. Risiedo a Cervere nella frazione Grinzano e quindi sono sotto la sua tutela. Ricordo con piacere che Davide Sordel­la, ad un certo punto del mandato, decise col suo consiglio comunale di conceder­mi la cittadinanza onoraria di Fossano. Un riconoscimento per la mia attività di presidente della Cassa di Risparmio e di docente di educazione finanziaria nel­le scuole. Così mi ritrovo con due Sindaci che ve­gliano su di me. È come avere due angeli custodi. Aveva ragione mia madre: sono nato fortunato!

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Assodelivery e Ugl firmano il primo contratto di lavoro per

ghiacciai

L’Artico si sta riscaldando tre volte più velocemente rispetto al

Consumo di alcolici fuori dagli orari consentiti, commercio abusivo: gli

La crescita del commercio elettronico con +11,1% tendenziale attenua la

Martedì 19 è stata una giornata importante per gli operai

Stupiscono, ma non troppo, le dichiarazioni del Presidente Luca Zaia

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.