HomeattualitàEnnesimo suicidio nelle carceri romane

Ennesimo suicidio nelle carceri romane

Questa volta si è tolto la vita impiccandosi nella cella del carcere di Regina Coeli un detenuto di 52 anni. Le organizzazioni sindacali della Polizia Penitenziaria denunciano che in quel momento a vigilare su un centinaio di detenuti c’era un unico agente.

L’antico carcere di via della Lungara presenta numerose criticità, più volte segnalate in molte sedi: strutture obsolete e fatiscenti, sovraffollamento eccessivo delle celle, carenza cronica del personale di vigilanza e di sostegno socio-sanitario. Una situazione non più tollerabile in un paese civile, comunque tale da richiedere l’immediata chiusura di questa orribile struttura carceraria.

giornalista per un giorno

Articoli popolari