Fischi e proteste accolgono Donald Trump al suo rientro a New York

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
trump

Donald Trump fischiato al suo rientro a New York, dopo la decisione di spostare la sua residenza in Florida per risparmiare sulle tasse.

Donald Trump accolto da fischi e ‘buu’ da una parte del pubblico che partecipa all’evento di mixed martial arts organizzato dalla Ufc al Madison Square Garden di New York.

La sua città lo accoglie così dopo la decisione di spostare la sua residenza fiscale da New York in Florida per risparmiare sulle tasse.

Trump ha salutato il pubblico con sorrisi e mostrando il pollice alle telecamere, mentre prendeva posto nella tribuna d’onore accolto sulle note di Back in Black degli AC/DC. Ha quindi assistito all’incontro di arti marziali valido per l’Ultimate Fighting Championship, in cui si sono sfidati Jorge Masvidal e Nate Diaz.

Al termine dell’incontro gli organizzatori hanno omaggiato il presidente Trump facendo risuonare la sigla del reality show ‘The Apprentice’ da lui condotto prima di diventare presidente.

All’evento sportivo di arti marziali erano presenti anche i figli del tycoon, Donald Junior e Eric.

Su Trump, l’uomo a cui piace il petrolio, pesa anche l’impeachment votato alla Camera dei Rappresentati contro l’affare Ucraino e i suoi presunti tentativi di fare politicamente fuori il suo rivale Joe Biden dalla corsa presidenziale del 2020.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

GENOVA – Un contributo una tantum, fino a 2.000 euro,

matempo

La primavera 2021 è stata molto più fredda rispetto alla

GENOVA – Rischia di risentire dell’isolamento in cui versa il

Questa mattina, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali,

GENOVA – Il Ministero dei Trasporti ha diffuso le linee

carabinieri

Comando Provinciale di Bari – Modugno (BA) – I Carabinieri

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.