“Gb rischia 100.000 morti per virus”, l’allarme degli scienziati

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
londra

Il Regno Unito rischia 100.000 morti nel 2020 se le misure anti-coronavirus verranno allentate troppo velocemente. E’ l’allarme che il Sunday Times lancia nella giornata in cui sono attese le comunicazioni del premier Boris Johnson. Il primo ministro, che prenderà la parola alle 19 locali, dovrebbe annunciare la road map per l’uscita dal lockdown.

Il quadro, secondo il Sunday Times, è completato dalle indicazioni fornite dagli esperti al governo. Secondo gli scienziati c’è “un margine minimo di manovra” e un allentamento eccessivo delle misure potrebbe favorire una seconda ondata dell’epidemia in Gran Bretagna, con il rischio di arrivare a 100.000 morti alla fine dell’anno. Secondo gli ultimo dati ufficiali, i decessi per coronavirus sono oltre 31.000.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

La Calabria è una delle prime regioni italiane a varare

“I 27 stati membri accetteranno in maniera incondizionata chi ha

bolsonaro

Il figlio del presidente: “Se continua così, non avrà bisogno

oro

Suona il campanello, poi guarda a destra e a sinistra.

Nell’ultimo anno in Trentino ci sono stati 222 attacchi da

5 mosse per rendere più sicuro il viaggio: sanificazione delle

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.