HomeattualitàLa Rotonda di Ardenza intitolata a Carlo Azeglio Ciampi

La Rotonda di Ardenza intitolata a Carlo Azeglio Ciampi

Livorno  – La Rotonda di Ardenza, pineta sul mare molto frequentata dai livornesi e ritratta dagli artisti, è stata intitolata a Carlo Azeglio Ciampi, Presidente Emerito della Repubblica, livornese molto amato dalla sua città. La cerimonia di intitolazione si è svolta il 9 dicembre 2019 alla presenza del sindaco Salvetti, della Giunta, di Claudio Ciampi, figlio del Presidente, dei familiari livornesi, di Valdo Spini, ministro nel Governo Ciampi e profondo conoscitore del Presidente Emerito e delle autorità civili e militari cittadine. Sono stati il sindaco Salvetti e Claudio Ciampi a scoprire la targa, che riporta la motivazione della Canaviglia, una delle principali onoreficenze della città di Livorno, che fu conferita a Carlo Azeglio Ciampi il 3 maggio del 2006, al termine del suo settennato da Presidente della Repubblica.

Questa la motivazione: “Negli anni di servizio nello Stato e nelle Istituzioni si è sempre distinto non solo per le alte doti di senso civico e morale e di grande equilibrio, ma anche per il profondo e affettuoso attaccamento alle radici livornesi”.

Una tipica giornata livornese ha fatto da cornice all’evento. La pioggia caduta nella prima parte della mattina ha lasciato il posto al vento di libeccio ed al sole. Una sorta di benvenuto al Presidente Emerito le cui spoglie giacciono nel cimitero della Misericordia a Livorno. “Oggi si conclude un percorso che rende onore ad un livornese doc” ha detto il sindaco durante la cerimonia “Un percorso che, partito anni fa, dall’idea di Giuseppe Mancini,(amico dei Ciampi e noto ristoratore livornese) voleva onorare una delle figure più prestigiose che la nostra città abbia saputo proporre al panorama nazionale e internazionale. Le intitolazioni non sono mai passaggi informali, sono scelte sostanziali e per noi oggi la sostanza è mostrare orgogliosi le proprie origini, la propria tradizione e le storie mai banali di tanti personaggi livornesi. Questo vale per le mille situazioni e per gli eventi che Livorno ha vissuto e vale per uomini o donne della cultura, dello sport, del sociale e della politica. Carlo Azeglio Ciampi di questa sostanza è parte integrante e fondamentale”.

Claudio Ciampi, figlio del Presidente Emerito, dopo i ringraziamenti, ha ricordato il forte legame del padre con la città di Livorno ed ha raccontato un aneddoto: “ Ho imparato a nuotare a Livorno, alla maniera labronica. Una spinta ed un cugino a sorvegliarmi per evitare che affogassi!”.

Le targhe con la motivazione sono collocate agli ingressi nord e sud della Rotonda. La targa è larga 70 centimentri e alta 50, realizzata in acciaio con decorazione in ferro battuto, caratterizzata da un palo in ghisa. Quattro in tutto le targhe collocate ai quattro ingressi della Rotonda di Ardenza. Nelle due targhe poste agli ingressi nord e sud si legge la motivazione dell’intitolazione. Nelle altre due, collocate agli ingressi secondari è visibile la scritta “Rotonda Carlo Azeglio Ciampi”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600