HomesportL'Austria batte 1-0 una scialba Ucraina e sfida l'Italia agli ottavi

L’Austria batte 1-0 una scialba Ucraina e sfida l’Italia agli ottavi

Sarà l’Austria a sfidare gli azzurri sabato sera nell’ottavo di finale di Wembley.

Gli uomini di Foda conquistano meritatamente il secondo posto del gruppo C a 6 punti battendo 1-0 nello scontro diretto una scialba Ucraina a Bucarest, ferma a 3. La squadra di Foda approccia la gara decisamente meglio di quella di Shevchenko. Si gioca quasi solo nella metà campo ucraina, i biancorossi collezionano un corner dietro l’altro.

Proprio su un tiro dalla bandierina, al 21′, Baumgartner, anticipa e insacca di destro quello che si rivelerà il gol partita. La sberla non scuote più di tanto l’Ucraina, che batte un colpo solo alla mezz’ora con Shaparenko che costringe Bachmann al primo intervento degno di nota. Poi riprende il monologo austriaco. Bushchan si oppone efficacemente alla conclusione di Laimer. In contropiede Arnautovic spreca malamente l’ottimo suggerimento dello stesso Laimer. Shevchenko lascia negli spogliatoi Malinovskyi, l’ingresso di Tsygankov non cambia però lo spartito.

L’Austria lascia il pallone all’Ucraina, che continua a dimostrarsi incapace di costruire, e punta a chiudere il conto in contropiede. Il sussulto per i gialloblù arriva da Lainer che va vicino all’autogol (Bachmann ha un ottimo riflesso) provando a respingere di testa una punizione dalla fascia. Dentro anche Marlos per cercare la giocata nell’ultimo quarto d’ora. L’unica chance capita sulla girata di Yaremchuk che attraversa tutta la porta con Bachmann proteso in tuffo a osservare il pallone che si spegne oltre il secondo palo. Per il resto, la difesa biancorossa non deve faticare.

Nell’altra partita, ad Amsterdam l’Olanda liquida 3-0 la Macedonia del Nord (gol di Depay e doppietta di Wijnaldum) e chiude il girone C a punteggio pieno. Restano a secco i macedoni, ultimi a zero.

Articoli popolari

Banner 300 x 600