Homeattualità#Mattarella: "La pandemia va affrontata in modo globale"

#Mattarella: “La pandemia va affrontata in modo globale”

Il tema della “salute del mondo, come la pandemia ha messo in evidente, non è espresso contenuto diversificato dai confini statuali, e va affrontato in maniera globale e necessariamente integrata”

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’inaugurazione del nuovo campus di Architettura alla Bovisa. Il Capo dello Stato, riprendendo l’intervento del rappresentante degli studenti, ha parlato anche del “fenomeno migratorio, fenomeno mondiale e imponente” e “alla lotta alla povertà, sempre più interconnessa trai vari Paesi e contenti” e dello “sviluppo e della sicurezza del digitale”.

Sono tutte sfide imponenti che vanno affrontate in maniera collaborativa dalla comunità internazionale e, per quanto ci riguarda, innanzitutto in quell’oasi di pace, democrazie e diritti che è l’Unione Europea”, ha detto il Presidente della Repubblica. Covid, per Italia nuovo inizio, non ritorno a prima “Questo campus sottolinea la proiezione verso il futuro in sintonia con il momento che il nostro Paese attraversa, un momento di nuovo inizio, non di ritorno alle condizioni precedenti alla pandemia, ma di un inizio su condizioni diverse e nuove, adeguate alla realtà che ci si presenterà in futuro”, ha detto il presidente della Repubblica.

Rispetto della scienza sempre e non solo in pandemia Bisogna “dedicarsi con grande attenzione e incentivare con la massima solerzia la ricerca scientifica: il rispetto per la scienza che ci ha richiamato con forza la pandemia e la necessità di contrastarla sono un elemento indispensabile da preservare non solo quando ci sono emergenze drammatiche ma costantemente nella vita del nostro Paese, ha detto il presidente Sergio Mattarella all’inaugurazione del nuovo campus del Politecnico di Milano.

Istruzione e cultura strumento per il benessere “L’università, l’istruzione e la cultura sono lo strumento e la strada per il percorso di benessere per il mondo, contro le sfide da affrontare a livello globale sempre più comuni nella stessa misura a tutti i paesi del mondo qualunque sia la loro collocazione geografica, la loro condizione socioeconomica”, ha detto il Capo dello Stato. Digitale importante ma non sostituisce presenza ​Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è detto lieto di partecipare a “questa importante giornata di inaugurazione di questo splendido campus” di architettura del Politecnico di Milano “pieno di luce e di spazi, che integra i macchinari all’interno con gli spazi esterni”.

Mattarella ha ricordato che una cerimonia come quella di oggi punta a “valorizzare insieme la relazione di comunità che un ateneo rappresenta con l’esperienza maturata durante la pandemia sull’uso del digitale”.

Il Capo dello Stato ha ricordato però come “i collegamenti a distanza” molto utilizzati nel corso dell’emergenza Covid “non possono mai sostituire la presenza della comunità studentesca e dei docenti ma integrano in modo positivo e importante l’attività di un ateneo”.

 

giornalista per un giorno

Articoli popolari