MAURIZIO LANDINI: SOSPENDERE I LICENZIAMENTI PER 9 SETTIMANE NON BASTA

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
landini

IL PROVVEDIMENTO VA ESTESO

“È importante prevedere forme di prestito e misure fiscali che tutelino le imprese (…) ma le imprese non devono chiudere, né delocalizzare, devono discutere con le rsu della sicurezza e garantirla, poi va esteso il divieto di licenziamento per tutto il periodo della crisi.” Il segretario generale della Cgil Maurizio Landini affronta l’argomento in un’intervista pubblicata oggi da Il Sole 24 ORE. Del decreto Cura Italia dice:”va nella direzione giusta, ma non è sufficiente e bisogna mettere in atto altri provvedimenti, sia per assicurare la liquidità delle imprese che il sostegno al reddito ai cittadini, ai lavoratori dipendenti e a tutti i rapporti di lavoro.” Così Landini rilancia la richiesta al governo di aprire un confronto con le parti sociali in settimana: “Mai come adesso è importante gestire assieme questa situazione inedita e straordinaria.”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Sapere che un adolescente di soli 13 anni è finito

Noi facciamo il sindacato: abbiamo chiesto all’esecutivo di affrontare i

Commuovente incontro, ieri alla Camera, con alcune caregiver. Donne eroiche,

Con uno spettacolo equestre, tra esibizioni di amazzoni e cavalieri,

polli

Il rischio che l’influenza aviaria si sposti a Paesi europei

crisanti

“Sulla possibilità che il Governo eviti il lockdown non ci

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.