HomeattualitàMilano premia i propri “campioni” del lavoro e del sociale

Milano premia i propri “campioni” del lavoro e del sociale

Cavaliere e Grande Ufficiale: questi sono i titoli delle Onorificenze dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana che 28 cittadini di Milano e della Città metropolitana hanno ricevuto in occasione della cerimonia tenutasi all’Istituto dei ciechi lo scorso 26 novembre.

Riconoscimenti certamente prestigiosi, che sono stati assegnati tra gli altri all’amministratore delegato di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi e al presidente di Agcom Angelo Cordani, per la loro dedizione e l’impegno profuso in numerosi anni di attività ad alti livelli.

Capacità professionale ma non solo, in quanto la selezione dei cittadini riguarda anche “quel qualcosa in più”, ovvero la generosità dello spirito umano delle persone, attraverso attività di sostegno alla società e alla comunità cittadina.

Si tratta di nomine importantissime, che coronano anni e anni d’impegno nel sociale, e che mostrano come lo spirito dei lavoratori milanesi e lombardi, anche di alto livello, non sia dedicato esclusivamente alla propria professione, ma si rifletta anche in un interesse extra per il bene comunitario e sociale, riconosciuto dalla più alta carica politica in persona: il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Articoli popolari

Banner 300 x 600