Ricciardi: “Rimpasto di governo? Solo fake news volte a destabilizzare l’esecutivo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
ricciardi

“Da giorni sui media si legge di un possibile rimpasto di governo, è un’ipotesi che noi come MoVimento 5 Stelle escludiamo del tutto. Basta con le fake news volte soltanto a destabilizzare l’esecutivo. In un momento di emergenza sanitaria ed economica dovuta al Covid 19, i nostri ministri hanno svolto un grande lavoro risolvendo problemi spinosi a vantaggio dei cittadini. Penso, nello specifico, alla ministra Azzolina che è riuscita a far concludere regolarmente l’anno scolastico ed è impegnata, ora, per riaprire le scuole in sicurezza. Così ottimo è stato il lavoro degli altri ministri. Lo ripetiamo per l’ennesima volta: questa squadra di governo merita soltanto ringraziamento per come ha gestito questi difficili mesi di pandemia, altro che rimpasti! Focalizziamoci oggi, piuttosto, sulle questioni reali che veramente interessano ai cittadini: in queste ore a Bruxelles ci sta giocando una partita decisiva per ottenere un progetto ambizioso di rilancio dell’intera Unione Europea. E noi stiamo con Conte e la sua squadra di governo”. Lo dichiara in una nota Riccardo Ricciardi, vicepresidente del MoVimento 5 Stelle alla Camera.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Dall’incontro tra movimento e frequenze nasce un nuovo metodo per

In totale controtendenza rispetto ad alcuni colleghi dello spettacolo coraggiosi,

 Arriva a Bra la mostra “Exodos| Exit – rotte migratorie,

ambiente

AL VIA IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA https://ift.tt/2RQiuIp

taverna

“Il Movimento 5 stelle ha ottenuto un grande obiettivo. Nella

«Grandissimi cambiamenti nel Recovery Plan non ne vedo. Si tratta

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.