Rifiuti, Palermo: pubblicata gara per la settima vasca di Bellolampo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
CASSONETTI PER RACCOLTA RIFIUTI DIFFERENZIATA

FOTO DI © FABIO FIORANI/AG.SINTESI

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la gara per la realizzazione della settima vasca della discarica di Bellolampo, nel Comune di Palermo. L’importo a base d’asta è di 24 milioni e 658 mila euro iva esclusa, finanziati dal governo Musumeci con Fondi FSC 2014/2020. La procedura verrà gestita interamente in modalità telematica dall’Ufficio regionale espletamento gare d’appalto, sezione territoriale di Palermo. Le istanze andranno presentate entro le 13 dell’8 febbraio 2021.

Il progetto, redatto da Rap, valutato dall’organismo esterno e approvato dalla struttura commissariale, prevede in particolare la realizzazione di una vasca in materiali sciolti e impermeabilizzata da destinare a discarica per rifiuti non pericolosi nella piattaforma impiantistica di Bellolampo, a Palermo, completa di opere per la raccolta e il trasferimento del percolato. L’iniziativa rientra tra i progetti dell’Ordinanza di protezione civile emanata il 29 marzo 2019 per “favorire e regolare il subentro della Regione Siciliana nelle iniziative finalizzate a consentire il superamento della situazione di criticità determinatasi nel territorio della Regione Siciliana nel settore dei rifiuti urbani””.
Ad aggiudicare la gara è la struttura di supporto del commissario delegato presso il dipartimento Acqua e rifiuti della Regione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Iva Zanicchi al vetriolo con Lilli Gruber. Accade nella sua

L’ARPAL è costretta a prevedere FORME SEMPLIFICATE di svolgimento delle

Quando penso a un Guerriero dello Sport penso esattamente a

carfagna

Si sono comportati da eroi nei mesi più difficili dell’emergenza

fauci

Un vaccino per il Covid-19 potrebbe essere disponibile negli Stati

Bill Gates è pronto ad assumersi i costi della produzione

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.