HomeattualitàSaviano blasfemo su Gesù: “Un uomo come tutti”. E perfino i suoi...

Saviano blasfemo su Gesù: “Un uomo come tutti”. E perfino i suoi fan s’indignano

Non poteva tacere, Roberto Saviano. Neanche a Natale. Troppa la tentazione di entrare negli algoritmi dei social, con una qualsiasi dichiarazione butatata lì, quasi a casaccio. Stavolta, il 24 dicembre, la star della serata era Gesù Bambino, sul quale lo scrittore di Gomorra si è lanciato a capofitto con una lunga dichiarazione che a tanti è parsa blasfema. La sintesi? Siccome lui non è credente, allora Gesù è un uomo come tutti gli altri…
Il post di Fb con cui Saviano dissacra Gesù Bambino

“Stanotte la nascita di un bambino, nato tra contrazioni, dolori e sangue, come tutti. Da una madre carica di una responsabilità troppo grande, come tutte le madri. Con un padre spaventato, incerto su ciò che è giusto fare, come tutti i padri. Nato povero, in una famiglia costretta dalla burocrazia del censimento a un viaggio sfiancante.
Celebro la nascita del Gesù uomo che, come tutti, viene scaraventato senza chiederlo nella vita e che, a guardarlo così, mi fa sentire meno solo. Buon Natale!”. Che voleva dire? Si sono chiesti in molti. Semplice: che Gesù non ha nulla di divino ma la sua è solo una storia “umana”, come tante altre. Quale momento migliore per dire una cosa così irritante per i cattolici? La notte di Natale, of course. Saviano il guru ha parlato ancora, a casaccio. E sul fronte politico Fratelli d’Italia non gli lesina critiche.
Sulla sua pagina Fb, sotto il post, Saviano raccoglie come al solito migliaia di commenti dei suoi fans. Ma stavolta si fa fatica a trovarne di positivi. Quasi tutti sono indignati, non capiscono il perché di quella intemerata contro Gesù, a poche ore da quella che per i cattolici è la sua nascita.

“Apprezzo i tuoi sforzi nel trasmettere messaggi, ma spesso dai l’impressione di voler solo far girare bene l’algoritmo di FB… Spero non sia così…”, scrive uno. “Lei dimostra di nuovo il suo esser privo di ogni tipo di formazione storica. Povero? Ma vada a studiare. Non sempre puo copiare materiale altrui per il successo…”, posta un altro.

Ed ancora, critiche, ironie. “Savià, Gomorra non esisteva 2020 anni fa… non è tutto brutale nella vita. M tu, proprio tu che vivi nel lusso, la brutalità non hai proprio idea che cosa sia. la nascita di un bambino non è mai stata questa immagine che usi tu per far capire che hai un problema esistenziale. Lascia perdere, non usare la nascita di Gesù, sei proprio un codardo”.
L’amarezza dei cattolici su Fb

I cattolici, poi, sono indignati. “La Madonna è nata senza peccato originale ha concepito per opera dello spirito Santo e partorito senza dolore. Gesù è vero Dio e vero uomo. Questo è il fondamento della fede cattolica cristiana alla quale io credo fermamente!! Questa immagine è a dir poco blasfema!!”. “Celebrare la nascita di un Gesù uomo equivale privarlo della componente inseparabile che è la sua divinità. Farlo equivarrebbe ad adorare un uomo ed un uomo non può rimettere i peccati dell’umanità anche se morisse per essa. Diventerebbe un idolo, alla mercé dell’uomo. Così non è”, conclude un altro.

“I miei occhi rifiutavano di capire questa immagine. Nessuna donna accetterebbe di essere vista in questa luce! La maternità è intimità, tenerezza, anche dolore che qui mancano del tutto. Inguardabile!”. “Post davvero irrispettoso e pieno di falsità. Se lei non è credente le conviene tacere piuttosto che fare queste figuracce. Lei celebra la nascita di un uomo, ma lei invece si crede dio. Un po’ di umiltà non guasterebbe, e anche rispetto per chi non la pensa come lei. Le auguro che babbo Natale le porti un po’ di neuroni in buono stato”.

E lui? Notoriamente scrive, a senso unico. Non replica, non si abbassa a commentare i suoi scivoloni…

In principio era il Verbo. E il Verbo si fece carne. Vorrei che tu fossi ignorante. Ma hai scritto questo post solo per far parlare di te sapendo benissimo che hai offeso il sacro e milioni di credenti. Tu il rispetto lo pretendi e basta. Buon Natale comunque. Dio abbia misericordia di te.

Articoli popolari

Banner 300 x 600