Sgarbi: “Non credo a elezioni anticipate”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
sgarbi

“Non credo alle elezioni anticipate a livello nazionale e nemmeno regionali. Se dieci senatori non avendo più casa, perché oggettivamente l’hanno perduta, andassero con la Lega o andassero nel misto, il governo non avrebbe più la maggioranza. E cosa fa Forza Italia? Ci sono rendite di posizione forti, molti parlamentari di Forza Italia e del M5s, che non sarebbero più rieletti, mi pare un dato politicamente diverso da un dato serio, ma è un dato come dire poltronistico piuttosto notevole”. A dirlo è Vittorio Sgarbi a margine della presentazione della ricreazione de ‘Lo Spasimo’ di Raffaello collocata nell’altare in marco del Gagini nella ex chiesa di Santa Maria dello Spasimo a Palermo.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Non so se una nuova maggioranza in Parlamento “non si

E’ la vigilia di una settimana che si preannuncia campale

Il lussuoso Lough Erne Resort, situato nel cuore della regione

Scrittrice ed architetto palestinese, con questo libro Suad Amiry ha

elezioni

La maggioranza giallorossa pare abbia trovato una prima quadra sulla

è stato adottato ed approvato dall’Amministrazione comunale il piano urbanistico

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.