HomesportTokyo 2020, Covid preoccupa: verso Giochi a porte chiuse

Tokyo 2020, Covid preoccupa: verso Giochi a porte chiuse

Per il primo ministro giapponese Yoshihide Suga gli spettatori potrebbero essere esclusi dalle competizioni se peggiora la situazione pandemica. “Dobbiamo proteggere il popolo giapponese”

Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero svolgersi a porte chiuse, se i casi di coronavirus continueranno ad aumentare. Lo ha dichiarato il primo ministro giapponese Yoshihide Suga, affermando che gli spettatori potrebbero essere esclusi dalle competizioni se peggiora la situazione pandemica. “C’è la possibilità che non ci siano spettatori” ai Giochi, ha detto Suga. “La nostra priorità massima è proteggere il popolo giapponese”, ha aggiunto.

Citando proprie fonti a condizione di anonimato, il quotidiano ‘Yomiuri Shimbun’ scrive oggi che gli spettatori potrebbero essere esclusi dagli eventi che si tengono la sera o in grandi luoghi. “I contagi stanno aumentano a Tokyo e in altri luoghi e le persone chiedono il rafforzamento delle misure di prevenzione”, si legge su Yomiuri.

Articoli popolari

Banner 300 x 600