HomeattualitàTutti maghi con le carte

Tutti maghi con le carte

Mi piace assistere agli spettacoli di maghi, per lasciarmi ammaliare dai loro trucchi. Ci sono però anche magie alla portata di tutti, perché hanno qualcosa di matematico che regola la riuscita del gioco. Vi presento adesso un gioco che ciascuno di noi potrà presentare ai propri amici, e passare per chiaroveggente, o semplicemente per matematico

È necessario procurarsi un mazzo di carte, meglio quelle francesi, preparare quelle di un seme, numerate da 1 a 10, e ciascuna di essi avrà un valore diverso, dall’Asso che vale 1 fino al 10, che vale appunto 10 punti.

Invitate i vostri amici a disporre le 10 carte in fila sul tavolo, allineate. Si gioca in due, ed ognuno, a turno, può prendere una carta da uno dei due estremi (cioè quella che in quel momento è la prima o l’ultima della fila). Vince chi fa più punti, ma voi non solo annunciate che vincerete, ma addirittura potete in anticipo proclamare il punteggio che otterrete. Però partite voi per primi, scegliendo una delle carte alle estremità. Se ad un certo punto un vostro amico vuole giocare lui per primo, ricordategli che dovrà anche lui, prima di iniziare a giocare, annunciare il suo punteggio finale.

Ammettiamo che le carte siano disposte come nell’immagine: 4 10 8 3 7 1 9 5 2 6. Voi a questo punto potete annunciare che realizzerete 30 punti. Volete pensarci un attimo come si può ottenere questo risultato?

Il trucco è semplice: basta sommare i punteggi delle carte di posto pari e quelli delle carte di posto dispari, e scegliere. Facendo 4+8+7+9+2 ottengo 30, contro 10+3+1+5+6 che mi dà 25. Allora punto solo a raccogliere le carte 4 8 7 9 2, e si può fare. Ovviamente si inizia prendendo una delle carte alle estremità, cioè il 4. Se poi il nostro avversario prenderà il 10, noi prenderemo l’8; se prenderà il 6, noi prenderemo il 2, e così via. Riusciremo in questo modo a catturare le carte con i numeri 4 8 7 9 2, ed il totale sarà 30, come previsto. Ovviamente, ogni tanto dovremo far finta di calcolare cose complicatissime, ma in realtà basterà prendere le carte come indicato. Buon divertimento!


Giorgio Dendi

giornalista per un giorno

Articoli popolari