HomeattualitàUn MoVimento nato nelle piazze, che vieta le piazze

Un MoVimento nato nelle piazze, che vieta le piazze

Le parole del Sottosegretario Carlo #Sibilia sono una pietra definitiva sui #valori del fu MoVimento e rischiano anche di esserlo per la tenuta dei valori costituzionali e della #democrazia

Nessuno nega l’aumento dei casi, in tutta Europa, e che servano dunque misure di contenimento, ma limitare i #diritti, come quello al #lavoro, o le #libertà, come quella di #espressione, non possono e non devono essere la soluzione in uno stato democratico.
“Comprimere” le manifestazioni ad oggi non ha funzionato? Forse perché i cittadini hanno bisogno di risposte e non di ulteriori #restrizioni delle libertà.
Siete quindi veramente sicuri che reprimere completamente ogni possibilità di manifestare sia la vera soluzione? Nel frattempo, oltre a ciò cosa è stato fatto, ad esempio, per aumentare invece la #sicurezza dei cittadini? Incremento delle corse di autobus e treni? Aumento dello #screening? Sostegni a sanità e ricerca? Non pervenuti.
Da essere “portavoce dei cittadini” a reprimerne il diritto di manifestare, evidentemente, è un attimo. Ma voglio essere fiduciosa che #Conte raddrizzerà al più presto il tiro.
giornalista per un giorno

Articoli popolari