Zaia: “Veneto ha nuovo piano sanità, Governo prenda esempio”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
zaia

“Oggi presenterò ai veneti il nuovo piano di sanità pubblica, che è esattamente quello che dovrebbe fare il governo centrale: stabilire in base ai dati delle terapie intensive e degli ospedali quali saranno le misure che scatteranno”. Lo ha annunciato il governatore del Veneto, Luca Zaia, ospite alla trasmissione ‘Mattino 5′, su Canale 5.

“E’ un piano in più fasi – ha aggiunto – in modo che i cittadini sanno, in base ai numeri, in che fase siamo”.

Per Zaia il “grosso guaio” con il Covid – “da cui deriva l’appello all’uso della mascherina e al distanziamento sociale, perchè è un virus che paralizza gli ospedali, perchè i malati hanno bisogno di cure. Oltre un certo limite qualsiasi sanità va in tilt, e si deve rinunciare a curare ordinariamente gli altri cittadini”.

“Noi dobbiamo evitare che gli ospedali vadano al collasso, questa è la vera sfida” ribadisce.

Sull’andamento della curva dei contagi, Zaia spiega che anche nella sua Regione “si fanno molti più tamponi, quindi troviamo molti più positivi. Il contact tracing continua a funzionare e i dati sono chiari”.

“Oggi abbiamo 52 persone in terapia intensiva, il 10 marzo ne avevamo 111, e avevamo 2.400 ricoverati allora, oggi 460. Ovviamente è uno stato di allerta” ha concluso il governatore veneto.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

fonte: Greenme La Groenlandia la scorsa settimana ha registrato temperature

fedez

Siamo felici dell’annuncio di Fedez di una querela contro di

La “Full electric Cargo 31”, l’ultima barca elettrica progettata dal

bezos

E’ l’uomo più ricco del mondo. Fondatore, presidente e amministratore

Minacce via social al presidente Giulietti, Lorusso: «Dato mandato ai

fini

Diceva il “divo Giulio”, che per competenza, conoscenza dell’Italia, sia

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.