Decreti Sicurezza, Miceli, Pd: “Non siamo disponibili a compromessi”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
migranti

“In queste ore qualcuno vorrebbe rimettere in discussione accordi già sottoscritti.

Vogliamo dirlo con la massima chiarezza: sui decreti Salvini non siamo disponibili a compromessi.

Non solo per una questione di principio, non solo perché gli impegni presi vanno portati a termine, non solo per rispetto nei confronti dei nostri iscritti e militanti, ma perché la vera posta in gioco è la dignità negata di donne, uomini e bambini.

Criminalizzare i salvataggi in mare di esseri umani è stata una cosa non umana, negare la protezione umanitaria a chi ne avrebbe diritto lo è stata altrettanto e confermare due testi il cui unico effetto è stato quello di creare ancor più situazioni di irregolarità è da irresponsabili.

Migliaia e migliaia di persone, dopo l’eliminazione della protezione umanitaria, sono state espulse non dall’Italia ma dal sistema di accoglienza. Pur essendosi integrate nel tessuto sociale e pur lavorando, sono finite in strada o hanno cercato sistemazioni di fortuna. Ma sono state costrette, in ogni caso, a vivere nell’irregolarità.

Matteo Salvini aveva pensato di chiamarli “decreti sicurezza”””.
In realtà andrebbero chiamati per quello che sono davvero: decreti paura. E la paura abbiamo il dovere di cancellarla”.

Sono queste le parole che Carmelo Miceli affida ad un post sulla pagina Facebook del Partito democratico.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Ci sono molti che mi scrivono in privato e mi

MUSICA: CODACONS CITA IN GIUDIZIO LA D’ALESSANDRO E GALLI, ORGANIZZATORI

Nelle ultime 72 ore, subito dopo l’annuncio delle riaperture del

Ieri abbiamo appreso dai social di un gesto di protesta,

Il forte e repentino abbassamento della temperatura con l’arrivo del

conte

Nei 5 Stelle esiste ancora quella base che crede nella

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.