Forza Italia: “Espulso chi aderisce a comitato Toti”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
berlusconi

Il Coordinamento di Presidenza di Forza Italia “prende atto della costituzione dell’associazione ‘Cambiamo’, promossa da Giovanni Toti, che nasce su presupposti divisivi e con finalità totalmente incompatibili e inconciliabili con l’iniziativa politica di Forza Italia. Si ritiene quindi che, obbedendo a un principio di lealtà e trasparenza, i dirigenti di Forza Italia che abbiano partecipato alla costituzione dell’associazione ‘Cambiamo’ o che in futuro decidano di aderirvi debbano considerarsi decaduti dai loro incarichi in Forza Italia, anche per quanto riguarda gli incarichi nei gruppi parlamentari. In assenza di iniziative autonome e nel presupposto della totale incompatibilità con ‘Cambiamo’ saranno inoltre immediatamente attivati gli organi statutari per l’espulsione da Forza Italia di chi ha aderito o aderirà all’associazione”.

“”A pochi giorni dalla defenestrazione dei due coordinatori nazionali di Forza Italia, Mara Carfagna e Giovanni Toti che hanno potuto esercitare il mandato di Silvio Berlusconi per iniziare un percorso di riforma e rinnovamento del partito solo per un brevissimo tempo, oggi a nome di un fantomatico organismo denominato coordinamento di Presidenza, non contemplato dallo statuto di Forza Italia e che andrebbe a sostituirsi nelle funzioni al Comitato di Garanzia, si chiede la sospensione dagli incarichi e l’espulsione di coloro che hanno aderito al Comitato Promotore di ‘Cambiamo’, associazione che si pone come compito prioritario quello di chiamare a raccolta tutti coloro che nel perimetro del centrodestra ritengono di poter collaborare alla formazione di un soggetto politico liberale popolare e riformista”. Lo dichiarano in una nota i senatori Paolo Romani, Luigi Vitali, Massimo Berutti e i deputati Alessandro Sorte e Stefano Benigni.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

EMERGENZA CLIMATICA Roma  –  “Le forze di maggioranza hanno scelto

Proclamazione lutto cittadino per il giorno 14 agosto 2020 in

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Appello di Fratelli

Si avvicina il 25 aprile e mi rendo conto che

raggi

A circondarla, personalità come Sallusti, Capranica e Boralevi… Alla sindaca

I limiti alle vacanze sulla neve colpiscono 3,8 milioni di

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.