HIV, controllo del peso priorità per i pazienti che invecchiano

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
sangue

Le stime epidemiologiche non lasciano dubbi

Il numero di persone over 65 che vivono con l’HIV è destinato a crescere nei prossimi dieci anni grazie alle terapie antiretrovirali che permettono di trasformare l’infezione da malattia mortale a cronica. Questo fa sì che si debba porre particolare attenzione a tutte le problematiche legate all’età e all’invecchiamento, soprattutto dal punto di vista cardiometabolico, anche perché le persone con HIV sono particolarmente a rischio dato che l’infezione virale cronica accelera il processo di invecchiamento favorendo le patologie croniche associate all’età.

Come spiega ad Askanews Massimo Andreoni, Direttore Scientifico della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT), nella cura del paziente con HIV la gestione delle comorbosità, diventa prioritaria soprattutto dal punto di vista del rischio cardiovascolare. A cominciare dal controllo del peso corporeo.

Perché l’aumento del peso ponderale è strettamente correlato all’insorgenza della sindrome metabolica perchè la malattia stessa, , l’infezione, la presenza del virus, è in grado di determinare quello stato infiammatorio che fa si che i pazienti con infezioni da Hiv possano andare incontro a patologie ‘non aids correlate’: problemi cardiovascolari, neurologici, di insufficienza renale.

Problemi multiorganici che fanno sì che la mortalità dei nostri pazienti oggi sia più legata a patologie non hiv-correlate. Oltre a questo, i nostri pazienti invecchiano e con la vecchiaia, lo sappiamo, alcune di queste comorbosità sono più frequenti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Nella sua veloce ascesa alla ribalta mondiale, Greta Thunberg ha

La legge che abbiamo licenziato alla Camera è decisiva per

“Già la prossima settimana la Commissione europea comincerà ad approvare

violenza

I dati dell’indagine Istat relativa all’anno 2017 evidenziano come in

“La mancanza di organizzazione e l’incapacità di farsi trovare pronti

“Il calcio totale dell’Ajax esisteva grazie a grandissimi giocatori, se

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.