Homecultura e spettacoloL’armonia e il fascino architettonico e decorativo di molte biblioteche negli #USA...

L’armonia e il fascino architettonico e decorativo di molte biblioteche negli #USA sono dei veri e propri inni all’arte

Dopo la magnifica Library of Congress della scorsa settimana, in questo #sARTuday approdiamo a #Manhattan, uno dei distretti artisticamente più vibranti della città di New York, alla scoperta della celeberrima NYPL The New York Public Library. 🏛️📖

Con oltre 50 milioni di volumi e ben 92 sedi, la Public Library è la seconda biblioteca più grande degli USA e la terza nel mondo. 📚
Le origini della biblioteca sono legate alla storia della stessa città di New York, in un periodo storico in cui stava acquisendo una sempre maggiore rilevanza globale. Un centro urbano come quello della Grande Mela non poteva, infatti, non ospitare una biblioteca che incarnasse quell’idea di progresso; così, l’ex governatore Samuel J. Tilden decise di devolvere gran parte della sua fortuna per la realizzazione di una biblioteca gratuita a New York. La realtà che oggi vediamo è il risultato della fusione del fondo Tilden e delle biblioteche Astor e Lenox, voluta dall’avvocato e amministratore fiduciario di Tilden, John Bigelow, ed è un esempio senza precedenti di filantropia privata per il bene comune.

L’edificio, costruito dalla compagnia Carrère e Hastings in delizioso stile Beaux-Arts, fu la prima struttura in marmo mai realizzata negli #USA. La sede è stata dichiarata un #NationalHistoricLandmark nel 1965 e designata un #NewYorkCityLandmark due anni dopo.

giornalista per un giorno

Articoli popolari