Ma è normale che i condannati pontifichino in tv?

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
formigoni

“Vedere un condannato in via definitiva come Formigoni che dagli arresti domiciliari dà lezioni al mondo mi fa riflettere, ma sopratutto mi fa tristezza”, scrive l’onorevole Stefano Buffagni su Facebook. E ha ragione. Da settimane, le tv offrono platee e spettatori a condannati e personaggi con trascorsi giudiziari turbolenti, proposti quasi come maestri di vita da cui trarre insegnamenti. Gente come Roberto Formigoni, condannato in via definitiva per vicende di corruzione legate alla sanità, ossia al crac delle fondazioni Maugeri e San Raffaele, che spiega come dovrebbe funzionare la sanità. Tanto che l’europarlamentare Pierfrancesco Majorino è stato costretto a ricordargli, nel corso di un collegamento con Piazza Pulita, che non è tanto normale, che anzi è incredibile, che lui, attualmente agli arresti domiciliari, vada in tv a spiegare che il rapporto tra sanità pubblica e sanità privata non è ambiguo. Guardate un po’.

Ma Formigoni non è l’unico caso. Un altro “intellettuale” di riferimento delle destre, un uomo che Giorgia Meloni propone come modello di “esperto” e di competenza, Flavio Briatore, che per affari connessi a bische clandestine e gioco d’azzardo viene condannato in primo grado a un anno e sei mesi di reclusione dal Tribunale di Bergamo e a tre anni dal Tribunale di Milano ed evita il carcere con la fuga a Saint Thomas, per tornare in Italia dopo un’amnistia, non fa altro che pontificare, offrire ricette per uscire dalla crisi e lanciare strali contro Conte, contro le task force, contro le misure di rilancio del governo, in diretta tv, dalla residenza di Montecarlo.

E dunque, la domanda che tanti legittimamente si pongono è: ma è normale tutto questo?

Fortebraccio News

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Una pubblicazione di novembre del CEPR – Center For Economic

“Ancora una volta si dimostra che aver considerate Reddito di

Le nascite in Italia sono calate dalle 570mila del 2008

Le Nuits de Culture ideate dalla Soprintendenza per i Beni

Arrestate 18 persone, sequestrati 849.97gr di droga, 5105 Euro in

“Il governo ha tagliato risorse per le fusioni e abbandonato

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.