Manchester City: Guardiola rinnova fino al 2023

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
guardiola

Si allunga il matrimonio tra Pep Guardiola e il Manchester City. Il club inglese ha infatti annunciato il rinnovo del contratto del tecnico spagnolo per altre due stagioni. Il nuovo accordo scadrà nel giugno 2023. “Da quando sono arrivato al Manchester City mi sono sentito il benvenuto nel club e nella città stessa – dai giocatori, dallo staff, dai tifosi, dalla gente del Manchester e dal presidente e proprietario – le parole di Guardiola, rilasciate al sito ufficiale – Da allora abbiamo ottenuto molto insieme, segnato gol, vinto partite e trofei e siamo tutti molto orgogliosi di questo successo. .Avere questo supporto è la cosa migliore che un manager possa avere. Ho tutto ciò che posso desiderare per fare bene il mio lavoro e sono onorato della fiducia che il proprietario e il presidente hanno dimostrato in me. La sfida per noi è continuare a migliorare e sono molto entusiasta di aiutare il Manchester City a farlo”.

“L’estensione del contratto di Pep è il naturale passo successivo in un viaggio che si è evoluto nel corso di molti anni. È un prodotto della fiducia e del rispetto reciproco che esiste tra lui e l’intero Club” – ha detto il presidente del City Khaldoon Mubarak – Sono sicuro che tutti i tifosi del City condividano la mia gioia in questo nuovo accordo e nell’anticipare le entusiasmanti opportunità che, con un duro lavoro continuo, ci sono da cogliere. Tutti al Manchester City sono assolutamente felici che Pep abbia prolungato la sua permanenza con noi e gli auguriamo ogni successo per il resto del suo tempo qui”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

Secondo uno studio dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e

bersani

Le reti di distribuzione sono il sistema nervoso del nostro

Dallo scandalo Facebook alla quiete digitale Il 10 luglio a

PALERMO – Non una coda né una semplice appendice tematica

Se non siete capaci di solidarietà nemmeno in un momento

La bava di lumaca, oggi, il rimedio più usato nel

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.