Homeattualità“Meglio tardi che mai. Per la Pontremolese e il raddoppio della  Genova-Ventimiglia...

“Meglio tardi che mai. Per la Pontremolese e il raddoppio della  Genova-Ventimiglia soluzioni concrete per ottenere le risorse”

Veirana (Cgil)  “Meglio tardi che mai. Per la Pontremolese e il raddoppio della  Genova-Ventimiglia soluzioni concrete per ottenere le risorse”

Genova –  “Bene che gli Assessori regionali Gianni Berrino e Giacomo Giampedrone abbiano rivendicato oggi le risorse per la Pontremolese e per il raddoppio della ferrovia del Ponente. Meglio tardi che mai poiché sono due infrastrutture fondamentali per la nostra regione – dichiara Fulvia Veirana, segretaria generale Cgil Liguria – Esiste uno spazio concreto per ottenerle: la Pontremolese deve essere inserita fra i collegamenti chiave per i quali sono stanziati quasi 3 miliardi a livello nazionale. Quanto al raddoppio della ferrovia del Ponente, la Regione deve rivendicare al territorio il recupero delle risorse già stanziate per il Terzo Valico, opera completamente finanziata”.

Serve un forte protagonismo della Regione sulle infrastrutture e sui progetti legati al PNRR per non condannare i liguri all’isolamento e alla marginalità anche nel futuro.
“E’ sempre più urgente l’apertura di un confronto immediato – conclude la sindacalista –  Per non perdere la quota ligure degli 87 miliardi che verranno distribuiti a livello locale a condizione che vengano presentati per tempo i progetti”.

Articoli popolari

Banner 300 x 600