HomeattualitàViaggi e Arte | Alla scoperta dei murales di Rimini: 5 noti...

Viaggi e Arte | Alla scoperta dei murales di Rimini: 5 noti graffiti e la loro posizione GPS per raggiungerli

Rimini è stata scelta da alcuni writer artisti italiani famosi in tutto il mondo come tela urbana per immortalare i propri murales. Nomi noti della scena come Ericailcane, Bastardilla e il riminese Eron hanno lasciato la loro traccia rendendo unici alcuni spazi urbani. Hanno seguito le loro orme nel tempo anche artisti locali minori, al punto che oggi si può parlare di un vero e proprio itinerario che parte dal cuore della città e arriva fino al mare, alla scoperta di queste opere d’arte urbana.

Rimini vanta una tradizione dei murales che affonda le radici nei primi anni ‘80, quando in occasione della tipica Fest de’ borg, invece di organizzare la consueta mostra fotografica si decise di affidare agli artisti il compito di dipingere sui muri delle case della città i personaggi iconici del luogo, per offrire uno spaccato visivo descrittivo del quartiere. Nel tempo la tradizione è stata mantenuta, integrando nel filo narrativo anche omaggi a Federico Fellini, regista che ha inserito diversi personaggi caratteristici della città nei suoi film.

Su Rivieradibellezza.it, il sito informativo dedicato al turismo esperienziale nella Riviera Adriatica, realizzato da Adrias Online, una delle principali agenzie di marketing e comunicazione italiane verticali dedicate al settore turistico, il tour dei murales riminesi è uno dei più curiosi e gettonati. 

Per orientarsi e non perdersi la possibilità di pubblicare su Instagram le opere di questo museo a cielo aperto, qui sono indicati alcuni graffiti con la loro posizione su Google Maps, così da garantire a tutti i social lovers di trovarsi nel posto giusto al momento giusto per ottenere uno scatto a prova di like.

Articoli popolari

Banner 300 x 600