HomeattualitàMinistero dell'Istruzione e Fondazione Golinelli, martedì 2 novembre propongono la scuola: quale...

Ministero dell’Istruzione e Fondazione Golinelli, martedì 2 novembre propongono la scuola: quale futuro dopo la pandemia

Il primo evento promosso dalle due istituzioni a cui faranno seguito incontri a cadenza annuale per riflettere sul futuro della scuola e sulla scuola del futuro

Studiosi e formatori, psicologi e neuropsicologi, scienziati e architetti si confronteranno su un nuovo modello di scuola, affrontando il tema da diversi punti di vista, dai nuovi paradigmi dell’apprendimento alle strutture e all’architettura scolastica, dal necessario potenziamento delle discipline STEAM al ruolo strategico degli insegnanti e a quello delle nuove tecnologie a sostegno delle attività didattiche.
L’evento si terrà all’Opificio Golinelli dalle 9 alle 13.30 e potrà essere seguito in diretta anche sul canale YouTube di Fondazione Golinelli.

Tra gli ospiti: Andrea Cavalli, Vice Direttore dell’Area “Computational Sciences” dell’Istituto Italiano di Tecnologia e docente di Chimica farmaceutica all’Università di Bologna;

Mario Cucinella, architetto di fama internazionale che mette al centro del suo lavoro la sostenibilità ambientale e oggi presiede il gruppo di lavoro “Architettura Terzo Educatore” della Regione Emilia-Romagna;
Maria Assunta Palermo, Direttrice generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del Ministero dell’Istruzione; Andrea Zanotti, Presidente di Fondazione Golinelli e docente di Diritto canonico e diritto ecclesiastico dell’Università di Bologna.

giornalista per un giorno

Articoli popolari