HomesalutePfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari

Pfizer, i ricavi del vaccino aumentano a 33,5 miliardi di dollari

Pfizer ha rivisto al rialzo le stime dei ricavi derivanti dalle vendite dei vaccini anti-Covid per il 2021.

L’azienda farmaceutica statunitense, che a maggio aveva fissato l’obiettivo di 26 miliardi di dollari, prevede ora invece di vendere fino a 33,5 miliardi di dollari di vaccino anti-Covid.

Si tratta di una cifra record per il vaccino sviluppato in collaborazione con la società biotecnologica tedesca BioNTech. Il rialzo è avvenuto grazie agli ordinativi arrivati a 2,1 miliardi di dosi in tutto il mondo.

Pfizer ha riportato un utile netto del secondo trimestre di 5,56 miliardi di dollari, pari a 98 centesimi per azione. Nel trimestre, il gruppo farmaceutico ha registrato entrate per 18,98 miliardi, anche queste migliori del previsto.

La società ha anche rivisto al rialzo le prospettive per le vendite annuali e i profitti. Per l’intero anno prevede guadagni compresi tra 3,95 e 4,05 dollari per azione, con entrate previste tra 78 miliardi e 80 miliardi.

Articoli popolari

Banner 300 x 600