HomeesteroVittime della strada, il 2021 anno nero per New York

Vittime della strada, il 2021 anno nero per New York

Oltre alla pandemia e alla violenza delle armi da fuoco a New York c’è un’altra emergenza

Quella del numero impressionante e crescente di vittime della strada. Il 2021 è già considerato l’anno nero per il numero di morti sull’asfalto: in soli sei mesi sono rimaste uccise 124 persone, di queste 64 pedoni, 52 automobilisti e 8 ciclisti.

Lo rivelano i dati dell’associazione Transportation Alternatives and Families for Safe Streets. Dati che vanno in controtendenza rispetto rispetto al programma ‘Vision Zero’, creato dal sindaco Bill De Blasio nel 2014 allo scopo ridurre drasticamente il numero delle vittime della strada.

Oltre 1.700 persone sono state uccise dagli automobilisti da quando de Blasio è diventato sindaco nel 2014. Il numero di morti è calato tra il 2016 e 2018, ma è salito di nuovo nel 2019 per poi impennarsi nell’anno della pandemia.

 

Articoli popolari

Banner 300 x 600