HomeattualitàIL PIRELLONE PER CHICO FORTI

IL PIRELLONE PER CHICO FORTI

Chico Forti, l’italiano da oltre vent’anni in carcere negli Stati Uniti dopo un processo che ha lasciato più dubbi che certezze, è da mesi in attesa dell’estradizione in Italia

Gli ingiustificati ritardi della giustizia statunitense hanno spinto l’ufficio di presidenza di Regione Lombardia a dare il via libera all’illuminazione della facciata del Pirellone con la scritta “Chico in Italia”, iniziativa che sarà attuata nei prossimi giorni.
Immensa la soddisfazione dell’eurodeputato On. Stefania Zambelli e del Consigliere Regionale Gianmarco Senna, entrambi leghisti, che hanno sottolineato l’importanza della decisione per “dimostrare, a livello mediatico e istituzionale, la vicinanza a Chico e di ciò che da vent’anni sta attraversando, un gesto che al contempo vuole essere un grido di allarme affinché questa vicenda possa concludersi in tempi brevi e nel miglior modo possibile”.

GianMarco Senna 

giornalista per un giorno

Articoli popolari