HomeCOVID-19Le parole di Vespignani

Le parole di Vespignani

Alessandro Vespignani, della Northeastern University di Boston, ha spiegato che la vaccinazione contro il Covid avverrà una volta all’anno e diventerà la normalità.

Vaccino Covid, Vespignani: “Vaccinarsi una volta all’anno sarà la norma

Alessandro Vespignani, della Northeastern University di Boston, in un’intervista al Corriere della Sera, ha parlato del vaccino Covid e dei dati del bollettino. Ha specificato che vaccinarsi una volta l’anno contro il Coronavirus diventerà la normalità. “Cominciamo col dire che i dati sono tutti importanti. Qualunque risposta alla pandemia vive di dati e non averli sarebbe come guidare a fari spenti di notte. Dopodiché il modo in cui vengono comunicati è un’altra questione. Ma non credo che la scelta migliore sia la censura. I cittadini vanno trattati con rispetto. Non sono i dati che creano scompiglio, ma semmai il tipo di comunicazione che li gestisce. La comunicazione dovrebbe essere più istituzionale, trattando il cittadino da persona matura” ha dichiarato.
Vaccino Covid, Vespignani: “Importante rafforzare le campagne vaccinali”

“Sono due anni che viviamo con questo virus. E nonostante l’attuale ondata di casi alimentati da Omicron stia battendo ogni record, molto è cambiato dall’inizio della pandemia. L’impatto dei vaccini, i diversi trattamenti antivirali in arrivo ci fanno essere ottimisti. Ma tutti dovremmo aver imparato che il modo migliore per evitare sorprese è prepararsi.

Diventa allora importante rafforzare le campagne vaccinali, pensando anche a richiami che siano aggiornati rispetto alle varianti. Inoltre vanno sviluppate le infrastrutture per il sequenziamento, in modo da monitorare l’evoluzione del virus. Ancora: occorre investire nella sanità pubblica e nel sistema sanitario che esce sfinito da questi due anni di pandemia” ha dichiarato Alessandro Vespignani.

giornalista per un giorno

Articoli popolari