L’EDUCAZIONE FINANZIARIA DA MANUALE SEMPRE PROTAGONISTA, ANCHE SOTTO GLI OMBRELLONI DELLA RIPARTENZA

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
ghisolfi tonoli

AI CLASSICI LIBRI DEL BANCHIERE BEPPE GHISOLFI CHE FORMANO LA CINQUINA SEMPRE PROTAGONISTA IN LIBRERIA E SUI GRANDI PORTALI WEB, SI AGGIUNGE QUEST’ANNO LA RIEDIZIONE DEL VOLUME DEI CATTOLICI UNITI, DEL QUALE LO STESSO GHISOLFI HA STILATO LA PREFAZIONE OLTRE AD ESSERE PROTAGONISTA DEL CAPITOLO SESTO DEDICATO ALLA CAPOSTIPITE EDUCAZIONE AL RISPARMIO

 

L’educazione finanziaria da Manuale resta protagonista anche e a maggiore ragione sotto gli ombrelloni della riapertura. Grazie ai provvedimenti adottati dal governo Draghi, e che stanno imprimendo una fortissima inedita accelerazione al cammino di immunizzazione della popolazione in Italia, la ripresa economica è tornata a profilarsi e il ritorno nei luoghi di villeggiatura non è più un tabù. Le imponenti sfide a cui l’Italia è chiamata fin da questa estate, e che non consentono pause in ragione della urgenza di utilizzare con tempestività i fondi straordinari Europei, impongono lo sviluppo di forti competenze sia amatoriali che familiari e professionali nel campo della finanza applicata e della gestione responsabile dei risparmi in relazione a bonus vari e opportunità vigenti.

I cinque Manuali redatti dal Banchiere scrittore Beppe Ghisolfi, sotto l’egida editoriale di Nino Aragno fra il 2014 e il 2020, diventano per queste ragioni una compagnia gradita nelle riconquistate località del tempo libero, nel mentre che continuano a confermarsi un punto fisso all’interno delle classifiche editoriali della narrativa e saggistica economica per famiglie.

Una cinquina alla quale, proprio in questo anno decisivo per l’Italia e per la sua ritrovata autorevolezza e credibilità in ambito UE, grazie al Premier Draghi, si aggiunge il Libro, di prossima uscita in forma di ristampa aggiornata, sul programma dei “Cattolici Uniti, da 130 anni per benedire un’Italia nuova” (di Tonoli, Brambilla, Zorgniotti, Morelli, Cassano) in una edizione rinforzata nelle librerie da giugno in occasione dei 130 anni di fondazione della Dottrina sociale della Chiesa cattolica e nel quale il capitolo sesto, un libricino di fatto all’interno del volume, è totalmente dedicato alla materia capostipite educazione al risparmio, introdotta nel 1891 dalla prima enciclica intitolata Rerum Novarum ovvero il Vento della Novità: l’ampio paragrafo annovera tra i protagonisti il Professor Ghisolfi il quale è altresì autore della prefazione augurale al Libro nel proprio insieme.

L’educazione finanziaria si conferma la naturale erede dell’educazione al risparmio e ha il proprio altrettanto naturale sviluppo nell’educazione alla crofessorgestione e utilizzo dei fondi europei assegnati all’Italia, e la cui amministrazione impone competenze finanziarie e tecniche inedite e altamente qualificate la cui necessità di evidenzia altresì dal Piano Draghi – Brunetta di modernizzazione e aggiornamento dei pubblici uffici.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

“Aspettiamo di vedere all’opera il nuovo #Governo soprattutto per quel

ambiente

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, Terna rafforza il suo

Giovedì 10 Dicembre Al Nord ampie schiarite sulle Alpi con

“I contagi sono ahinoi ripresi. Noi siamo oggi al picco

bonetti

“Il progetto Next Generation EU (NGEU), voluto dalla Commissione Europea

PRENDE IL VIA NEL LABORATORIO DELLA DITTA TRIESTINA ZOIC LA

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.