Mantova, pestati dal branco in un parcheggio: gravissimi due giovani

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
carabinieri

Rissa o regolamento di conti a colpi di spranghe e mazze da baseball

Un 35enne e un 23enne sono ricoverati in rianimazione a Mantova in condizioni gravissime dopo essere stati pestati a sangue nella notte tra giovedì e venerdì a Mottella, in provincia di Mantova. La Procura ha aperto un’inchiesta, per ora contro ignoti, per tentato omicidio: l’aggressione è avvenuta in un parcheggio di un centro commerciale e l’ipotesi al vaglio degli inquirenti è quella di una rissa o di un regolamento di conti.

Ai due sarebbe stato chiesto di andare nel parcheggio dove li attendeva un branco di almeno tre o quattro persone che li ha massacrati di botte.

I carabinieri, che stanno studiando il contesto di provenienza delle vittime, avrebbero recuperato, poco distante, nei pressi di un venditore ambulante, spranghe, mazze da baseball e bottiglie di vetro, tutto materiale utilizzato durante il pestaggio. I Ris stanno invece analizzando le macchie di sangue rinvenute nel parcheggio per provare a risalire all’identità degli aggressori.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

cirinna

Roma . – “Lo scontro tra Serracchiani e Madia? Penso

CENTRI COMMERCIALI, MORETTO (IV): “CON CHIUSURE NEI PREFESTIVI DI DICEMBRE

La vice-presidente della Regione Emilia Romagna, Elly Schlein, è intervenuta

Coinvolte 4 milioni di persone tra lavoratori (1,9 mln) e

Dopo aver diretto la finale dell’ Europa League tra Chelsea

La prima vendemmia sulle colline riconosciute dall’Unesco festeggia l’aumento del

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.