Questa estate le vacanze costeranno l’11% in più

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
Spiagge

Andare in vacanza costerà questa estate in media l’11% in più rispetto al 2020, e per una villeggiatura la spesa procapite aumenterà di circa 98 euro tra spostamenti, alloggi e servizi

Lo denuncia il Codacons, che fornisce oggi i dati ufficiali sul caro-vacanze 2021.

Dagli spostamenti in auto, treno o aereo, ai soggiorni presso strutture ricettive, passando per l’affitto di ombrelloni, sdraio e lettini e alle consumazioni presso bar e ristoranti, tutto questa estate costa di più – denuncia l’associazione – Con le riaperture gli esercizi al pubblico, i lidi, gli hotel, hanno modificato le proprie politiche tariffarie, applicando rincari tesi a compensare le perdite degli ultimi mesi, i maggiori costi di sanificazione e messa in sicurezza dei locali, e il contingentamento delle presenze che, di fatto, riduce i ricavi.
Un’ondata di rincari

Il quadro che ne emerge è quello di una estate in cui una vacanza costa sensibilmente di più rispetto al 2020, nonostante già lo scorso anno stabilimenti balneari, strutture ricettive ed esercizi vari abbiano ritoccato i listini con la scusa del Covid, rileva il Codacons. In base alle stime dell’associazione, nel 2021 la spesa pro capite per una villeggiatura estiva di 10 giorni costerà in media l’11% in più, passando – considerata la spesa per spostamenti, soggiorni, servizi vari, pasti e consumazioni – dagli 898 euro del 2020 ai 996 euro del 2021, con un incremento pari a +98 euro a persona.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

conte

Il giorno dopo i “giornaloni” e i sovranisti vari parlavano

Anzi no…cioè cambiamento come il governo del cambiamento: lo stesso

bonafede

La legge sul c.d. “codice rosso” rappresenta un passo importante

bonino

Ieri nel corso di un corposo e interessante evento a

Il premier britannico, Boris Johnson, ha difeso il suo repentino

Concorso per il reclutamento di dirigenti scolastici: il TAR Valle

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.