SI AVVICINANO NODO GIUSTIZIA E SEMESTRE BIANCO

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print
giustizia

La riforma della giustizia Cartabia che arriverà alla camera il 23 luglio

E’ talmente aberrante (rendendo improcedibili una quantità di processi difficilmente calcolabile, a prescindere dalla gravità dei capi di imputazione) che persino l’ormai piegato m5s non potrà votarla così com’è.
Se a ciò si aggiunge che ai primi di agosto entreremo nel semestre bianco in cui le camere non potranno essere sciolte, a mio avviso si prospettano 2 scenari: vincono i governisti del m5s e si ottengono piccoli aggiustamenti al testo della schiforma, da propagandare a ciò che resta del popolo grillino come un risultato di successo; oppure Conte prende le distanze dall’assenso supino che i ministri 5 stelle hanno garantito in consiglio dei ministri e rompe con il governo Draghi.

Di tali fibrillazioni si sono avute le prime avvisaglie ieri in Senato per la nomina dei membri del cda RAI: non senza nervosismo, il gruppo parlamentare ha preferito il candidato di Conte a quello indicato da di Di Maio.

La via di rottura sarebbe la sola capace di riscattare, almeno in parte, l’adesione di Conte all’attuale ammucchiata di governo.

Ove ciò accadesse, tale presa di posizione andrebbe debitamente apprezzata.

Altrimenti, anche l’ultima occasione di non vendere cio’ che resta dell’anima movimentista al diavolo del potere andrebbe sprecata.

Mattia Crucioli 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on print

Ti potrebbero interessare

poverta

Da Milano il video choc con centinaia di persone in

renzi

Lungo intervento del leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nell’e-news

Tre serate, il 23, 30 luglio e 6 agosto, con

Il CEO di Overstock, sito molto noto nel settore delle

“Abbiamo fatto un risultato straordinario. Italia Viva era la prima

pittura grande guerra

Grande Guerra: Zanin a cerimonia Udine, ritrovare valori Milite ignoto

Chiudi il menu
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.