Homeattualità“Mi butto in Arno”, salvato da una passante

“Mi butto in Arno”, salvato da una passante

FIRENZE – Stava per gettarsi in Arno, nei pressi del ponte Amerigo Vespucci, quando è stato notato da una signora di passaggio. La donna ha iniziato a parlargli e l’uomo, fortunatamente, ha desistito dal gesto.
Poi la donna ha chiamato la polizia, intervenuta sul posto e l’uomo, un 35enne originario del Mali, è stato trasportato all’ospedale di Careggi per accertamenti.

E’ successo ieri mattina, giorno di Natale, intorno alle 11.
Il 35enne è risultato essere in cura per problemi psichiatrici, come succede a molte persone immigrati, a causa delle enormi difficoltà che si trovano spesso ad affrontare.
Soltanto lunedì scorso un’altra persona, originario del Marocco, si era gettata in Arno nei pressi del ponte Santa Trinita per essere poi recuperato dai soccorsi quando ormai era stato trascinato fin quasi allo stesso ponte Vespucci.

Articoli popolari

Banner 300 x 600